close

Necessary update of your password on PrestaShop Addons

Hello,

You are currently the holder of an Addons account created from your Paypal account, which allows you to connect to our marketplace.

In order to increase security and simplicity, we are implementing a single authentication system. Therefore, signing in with PayPal won’t be possible on our marketplace, from April 2nd on. Read morearrow_right_alt

To continue to access your personal space on PrestaShop Addons, we simply invite you to reset your password as of now by clicking on the link below.

You will receive a new password allowing you to directly sign in to your Addons account, without using PayPal. Once logged in, you will be able to change this password in your personal space.

Your Addons account will not be affected in any way by this development.

Focus su 9 pratiche di e-commerce essenziali nel 2020

Focus su 9 pratiche di e-commerce essenziali nel 2020

In poco più di un decennio, il commercio online è passato da uno status che si poteva definire marginale a una forza inarrestabile. Se nel 2009 l'acquisto di abiti o strumenti su internet sembrava curioso, oggi è la soluzione preferita da gran parte degli acquirenti, e la quota di e-commerce è in costante crescita. Con nuovi modelli di consumo, un business sempre più orientato al sociale e allo sviluppo di soluzioni di pagamento sempre più innovative, il 2019 è stato un anno ricco di insegnamenti per il commercio elettronico. È ora di fare rotta per il 2020!
Per non perdere nulla ed avere successo nel 2020, abbiamo preparato 9 pratiche essenziali del commercio elettronico con i relativi moduli associati per dare impulso al tuo business.

Scopri anche le date importanti nel tuo paese
mobile_friendly

I dispositivi mobili essenziali nel 2020

Con l'uso quotidiano e onnipresente di smartphone e tablet, i modelli di consumo degli acquirenti si sono evoluti nel corso degli anni. L'M-commerce, o mobile commerce, è un mercato in grande crescita: nel 2018, il 21% delle transazioni online è stato effettuato su dispositivi mobili, per un fatturato di 16,8 miliardi di euro (studio Fevad - 2018). Il 60% del traffico e-commerce e il 45% degli acquisti sono effettuati tramite un telefono cellulare.
Un altro punto di forza dell'm-commerce è che non si limita solo al BtoC, ma va anche a vantaggio del BtoB. Il 40% dei ricavi del BtoB proviene dal traffico di dispositivi mobili. Vera opportunità di sviluppo per i commercianti virtuali, le previsioni per i prossimi anni sono molto ottimistiche, con una previsione per il 2021 del 54% delle vendite totali di e-commerce effettuate su telefonia mobile.
Scopri i moduli per diventare "mobile friendly":

security

La sicurezza del tuo negozio

Attacchi, intrusioni, furti di dati, i siti di e-commerce possono essere vulnerabili: oltre il 50% degli attacchi informatici in Europa prendono di mira i negozi online. Rendendo il commercio elettronico il terzo settore più colpito da queste minacce.

Le ragioni degli attacchi sono le seguenti:

  • il 70% dei commercianti virtuali è incauto nel proteggere le password degli utenti,
  • il 97% delle applicazioni web è esposto a vulnerabilità,
  • il 51% dei siti in tutto il mondo è vulnerabile alle iniezioni SQL.

Questo è il motivo per cui la sicurezza è diventata una delle principali preoccupazioni per qualsiasi commerciante virtuale ed è essenziale per proteggere il tuo negozio online.
Scopri i moduli per garantire la sicurezza del tuo negozio:

payment

Metodi di pagamento

Il settore dei pagamenti ha fatto la sua piccola rivoluzione negli ultimi anni, a vantaggio dei consumatori che ora hanno a disposizione diversi metodi di pagamento. I metodi di pagamento utilizzati dagli acquirenti variano in tutto il mondo. Le carte bancarie sono il metodo di pagamento preferito dagli acquirenti e sono utilizzate nel 53% delle transazioni. Seguono i sistemi di pagamento digitale come PayPal, (43%) e le carte di debito (38%). Il nuovo regolamento europeo DSP2, entrato in vigore a settembre 2019, mira a garantire le transazioni online eseguite tramite carta bancaria.
Scopri i moduli di pagamento conformi alla normativa.

flight_takeoff

Commercio elettronico transfrontaliero

Oggi, i consumatori non esitano più a liberarsi dalle frontiere e sono inclini a fare acquisti presso un commerciante virtuale straniero. Il 23% del commercio elettronico in Europa è transfrontaliero. Il 57% delle VSE/PMI vende all'estero.
Negli Stati Uniti, il commercio transfrontaliero dovrebbe aumentare del 12%, il che rappresenta un'opportunità di crescita sostenibile e un forte potenziale di sviluppo da non trascurare.
Scopri i moduli per sviluppare il tuo e-commerce a livello internazionale:

share

Un nuovo modo di vendere: il Social Selling

Ora, al di là dell'aspetto comunitario, i social network sono diventati un vero e proprio strumento di vendita per i commercianti virtuali.
Oltre ad essere una vetrina, una piattaforma di narrazione o uno spazio pubblicitario ideale, i social network permettono grazie al Social Selling di proporre un catalogo di prodotti direttamente disponibili per l'acquisto. Facebook ha colto ottimamente l'occasione proponendo Facebook Pay, WhatsApp Pay e Instagram "Checkout", la funzionalità di pagamento direttamente integrata in Instagram Shopping.

Cogli l'opportunità di vendere i tuoi prodotti attraverso i tuoi social network:

  • Apri un negozio su Facebook
  • Etichetta i tuoi prodotti Instagram
  • Usa il "swipe up" nelle tue storie
  • Trasforma la tua pagina Instagram in un negozio
  • Presenta i tuoi prodotti sui social network con un link diretto alle loro schede

search

La SXO è la nuova SEO

La Search Experience Optimization o SXO è una strategia relativa alle prestazioni e all'acquisizione di potenziali clienti che va ben oltre la SEO. Si tratta di combinare SEO e UX Design per ottimizzare l'esperienza utente dalla ricerca alla conversione dei potenziali clienti. L'obiettivo è quello di fornire una buona esperienza: L'88% dei consumatori che hanno avuto problemi di prestazioni su un sito non vi ritorna. Uno dei maggiori vantaggi della SXO è la possibilità di personalizzazione. Ad esempio, offrire finestre pop-up personalizzate in base al percorso dell'utente (prodotti visualizzati, cronologia ordini, ecc.)
Scopri i moduli per potenziare la tua SEO:

add_shopping_cart

Il problema dei carrelli abbandonati

Secondo uno studio di Forrester, il tasso medio di abbandono del carrello della spesa è del 75%. Ciò rappresenta una perdita di entrate stimata in 18 miliardi di dollari all'anno.

Tra le ragioni di questi abbandoni ci sono le seguenti:

  • i mezzi di pagamento proposti;
  • i costi di spedizione troppo elevati;
  • i tempi di consegna non indicati correttamente;
  • l'obbligo di creare un conto;

la preoccupazione per la sicurezza dei dati e un processo di ordinazione troppo lungo.
D'altra parte, il 29% dei ricavi del commercio elettronico proviene da e-mail di recupero dei carrelli abbandonati.
Scopri i moduli per ridurre i tuoi carrelli abbandonati:

art_track

L'estrema personalizzazione al centro della tua strategia

La personalizzazione è oggi un fattore di acquisto più che significativo: Il 56% dei consumatori è più propenso ad acquistare da un commerciante virtuale che offre un'esperienza di acquisto personalizzata. Anche l'intelligenza artificiale gioca un ruolo nella strategia di personalizzazione. Può consentire ai siti commerciali di aumentare i loro profitti fino al 15%. Esistono diversi tipi di personalizzazione, a seconda del percorso di acquisto dei clienti, delle stagioni e anche della geolocalizzazione.
Scopri i moduli per personalizzare il tuo catalogo:

speed

Velocità e UX: le chiavi per una navigazione di successo

La velocità di un sito web è uno dei principali criteri di classificazione di Google. È quindi imperativo ottimizzare correttamente il proprio sito e renderlo il più veloce possibile. Se una pagina richiede più di 3 secondi per essere visualizzata, il 57% (53% delle visite tramite telefono cellulare) dei visitatori lascia il sito. L'80% di loro non tornerà mai più in negozio. Per ogni secondo supplementare di caricamento di una pagina, il tasso di conversione diminuisce del 7%. Secondo le raccomandazioni di Google, un sito di e-commerce dovrebbe poter essere visualizzato in 1,5 secondi.
Scopri i moduli per ottimizzare la velocità del tuo negozio: